Giorgio Santini

Nato a Roma il 9 aprile 1987, ha conseguito la maturità scientifica presso il Liceo “Primo Levi”.

Si è laureato in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di “Roma Tre”, discutendo una tesi di laurea in diritto penale sul principio di retroattività della legge penale più favorevole dopo la sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo sul c.d. caso Scoppola.

Successivamente ha svolto il periodo di pratica forense, iscrivendomi all’Ordine degli Avvocati di Latina e ha frequentato con successo la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali presso l’Università degli Studi di “Roma Tre”.

Ha svolto il tirocinio negli Uffici Giudiziari, presso la Corte di Appello di Roma I Sez. Civile, conseguendo la valutazione positiva del Consigliere affidatario.

Ha inoltre conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione d’avvocato nell’ottobre 2014.

Vincitore del pubblico concorso a posti di Procuratore dello Stato (D.A.G. 05/09/2014), è stato nominato Procuratore dello Stato con D.P.C.M. 12/1/2016, prestando servizio presso l’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Palermo dal 1 febbraio 2016.

Vincitore del pubblico concorso a posti di Magistrato Ordinario (D.M. 5/11/2014) e nominato magistrato ordinario con D.M. 3 febbraio 2017; ha Rinunciato all’immissione in possesso per rimanere nei ruoli dell’Avvocatura dello Stato.

Autore di pubblicazioni giuridiche pubblicate in riviste dedicate prevalentemente ai concorsi.

Nell’anno 2015/2016 ha collaborato al corso di preparazione al concorso in Magistratura ordinaria, organizzato a Roma dalla Scuola di Formazione della Libreria Medichini Clodio.    
Nell’anno 2016/2017 ha tenuto le lezioni di diritto penale nell’ambito del corso di preparazione al concorso in Magistratura ordinaria, organizzato a Palermo dall’Associazione Nautilus; anche nell’anno a venire, terrà, nello stesso corso, le lezioni di diritto penale.